L' associazione

L’Associazione Hermes Onlus “mano nella mano” nasce nel 2010 dalla sintonia di un  gruppo di genitori che quotidianamente vivono il disagio della disabilità e di genitori che, pur non coinvolti direttamente, considerano la diversità una realtà bisognosa di risposte adeguate e un valore aggiunto per l’intera comunità.

Tra le finalità dell’Associazione si distinguono quella di superare la reclusione dei ragazzi con pluridisabilità gravi e delle loro famiglie all'interno delle mura domestiche, e quella di favorire i diritti della persona disabile: uguaglianza e giustizia sociale. Il cittadino disabile ha il diritto di poter vivere in una società disposta a modificarsi, disposta a rimuovere quegli ostacoli segregativi che lo escludono dal quotidiano sociale.

L’esigenza di costituire una onlus scaturisce dalla convinzione che, essendo ogni essere umano  un essere unico, diverso dagli altri e con le proprie peculiarità e bisogni, come tale deve essere considerato dalla società e da questa merita di avere risposte. Purtroppo, ad oggi, la nostra società non riesce ad espletare questo ruolo. 

Attualmente per questi ragazzi, ritenuti “troppo non autosufficienti”, le strutture presenti sul nostro territorio non risultano adeguate a fornire un servizio di assistenza  continua e diretta. Purtroppo, nel nostro municipio (VI) e in quelli limotrofi, non ci sono centri occupazionali per favorire l'interazione dei ragazzi disabili gravi con la collettività.